Browser,  Software

Google Chrome: 10 funzioni “speciali” che bisogna assolutamente conoscere

Google Chrome a due anni dal suo lancio, sta costantemente guadagnando popolarità e spazio nel mondo dei browser. Non è esente da difetti, ma è veramente un ottimo browser. La sua interfaccia essenziale e minimalistica e nello stesso tempo ricchissima di funzionalità, ha convinto moltissimi utenti ad abbandonare i loro vecchi e fidati browser in favore di questo nuovo strumento.

Chrome ha moltissime funzioni nascoste che possono migliorare enormemente la nostra produttività nella navigazione internet.

Alcune delle funzionalità seguenti potrebbero essere già note a qualcuno di noi, cercherò in questo post di svelarne qualcuna, magari poco conosciuta.

1. Blocca Scheda

Pin Tab Screenshot

E’ sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sulla tab interessata e selezionare la voce “blocca scheda” (Pin Tab in inglese) dal menu che si aprirà, e la tab (scheda) verrà immediatamente convertita in una “favicon” permanentemente disponibile nell’angolo all’estrema destra. Utilizzate questa opzione con quelle schede che non chiudete mai, come ad esempio GMail.

2. Incolla e Vai / Incolla e Cerca

Past and Go

Se avete copiato una URL al di fuori di Chrome e intendete visitarla con questo browser, invece di usare il classico “CTRL+V” nella barra degli indirizzi, seguito da “INVIO”, potete utilizzare il tasto destro del mouse sempre nella barra degli indirizzi e poi selezionare dal menù contestuale che si aprirà, l’opzione “Incolla e Vai” (Paste and go in inglese).

Stessa cosa per il testo che si vuole ricercare utilizzando la barra degli indirizzi di Chrome, tasto destro ma questa volta selezionare l’opzione “Incolla e Cerca” (Paste and Search).

3. Drag and Drop dei Downloads

Drag and Drop Download

Questa funzionalità ci consente facilmente di spostare i files scaricati con Chrome sul nostro desktop o in qualsiasi altra cartella del nostro PC. Ciò significa, che ora non è più necessario cambiare continuamente la cartella di destinazione dei download ogni volta che un file venga scaricato una posizione differente da quella standard.

4. Pagina delle risorse

Resources Page

Mentre l’insieme degli strumenti di sviluppo che Chrome offre,(a cui è possibile accedere premendo la combinazione di tasti CTRL+SHIFT+I) e assolutamente fantastica, la sezione “risorse” è particolarmente utile per i webmasters e per chiunque possiede un sito web e vuole conoscere quanto velocemente il proprio sito viene caricato dal browser.

Come è possibile vedere nello screenshot precedente, ci sono diverse opzioni disponibili da “esplorare”.

5. Task Manager

Task Manager

Chrome tratta ciascuna scheda (tab) come processo separato, così se uno di essi inizia a dare problemi possa essere terminato prevenendo i crashes del browser. Chrome offre un “task manager” integrato che ci consente di monitorare le risorse relative a CPU e memoria consumate da ciascuna scheda. E’ possibile accedervi selezionando dal menu “Strumenti” la voce Task Manager o utilizzando la combinazione di tasti “SHIFT+Esc”.

6. Calcoli veloci dalla barra degli indirizzi

Calcolo veloce nella barra degli indirizzi

Molti di noi sanno che la barra degli indirizzi di Chrome è un “doppione” della barra di ricerca di Google, ma chi sa che può essere utilizzata per effettuare semplici calcoli? Provate… digitate 12*50 and attendete un attimo, il risultato arriverà automaticamente.

7. Ridimensionamento delle caselle di testo nelle pagine web

Ridimensionamento delle caselle di testo nelle pagine web

Altra funzionalità utilissima, molte volte le caselle di testo nelle pagine web sono scomode, troppo piccole e dopo aver digitato poche linee viene visualizzata una scrollbar irritante.

Con Chrome, è possibile ridimensionare le caselle di testo afferrando e trascinando con il puntatore del mouse l’angolo in basso a destra della casella stessa, potete provare subito con la casella di commento presente alla fine di questo post.

8. Ricerca in un sito dalla barra degli indirizzi

Ricerca in un sito tramite la barra degli indirizzi

Se avete già eseguito una ricerca su un sito web la volta seguente potrete effettuare una ricerca su di esso direttamente dalla barra degli indirizzi di Chrome, è sufficiente digitare le prime lettere del nome del sito e premere poi il tasto “TAB” della tastiera, esempio con il sito del quotidiano “La Repubblica”, sarà sufficiente digitare “repub” e poi premere “TAB”, la barra degli indirizzi visualizzerà: “Search repubblica.it:” ciò vi consentirà di cercare esclusivamente nei contenuti di quel sito.

9. About:memory

About:memory

Per i geek fra voi, Chrome fornisce una pagina “About Memory” che può essere visualizzata digitando “about:memory” nella barra degli indirizzi. Questo fornisce informazioni molto dettagliate su come i differenti processi nel browser consumano la memoria.

10. Application Shortcuts

Funzionalità Application Shortcuts

E’ possibile creare applicazioni “stand-alone” dalle pagine web in Chrome utilizzando dal menu “Strumenti” l’opzione “Crea scorciatoie applicazione…”.

Questa opzione può essere usata per i siti utilizzati più frequentemente e che devono essere aperti tutte le volte.

Se ancora non lo avete fatto, scaricate Google Chrome da qui: http://www.google.com/chrome?hl=it

Fonte: http://www.guidingtech.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *