Tempo Libero,  Videogames

La Wii PAL con firmware 4.3 ora si modifica anche con Super Smash Bros Brawl

Dopo 1 anno e 6 mesi circa dal rilascio dell’exploit per Wii NTSC, finalmente lo SmashStack, che sfrutta un bug presente nel gioco Super Smash Bros. Brawl (a seguire verrà contratto per praticità in SSBB), è stato portato dal coder Giantpune anche su Wii PAL europee!

Tratto dal forum www.moddingstudio.com

Ebbene SI!
Dopo 1 anno e 6 mesi circa dal rilascio dell’exploit per Wii NTSC, finalmente lo SmashStack, che sfrutta un bug presente nel gioco Super Smash Bros. Brawl (a seguire verrà contratto per praticità in SSBB), è stato portato dal coder Giantpune anche su Wii PAL europee!

E, come è vero che l’exploit è in grado di caricare homebrew e permette lo sbrick delle Wii 4.3, consente anche l’installazione della modifica su tutti i firmware esistenti fino ad oggi. E proprio per la sua natura “indipendente” dal system menu, Nintendo avrà i suoi bei problemi a tappare la falla. A dire di alcuni esperti, infatti, non dovrebbe essere in grado di correggere il problema con un semplice aggiornamento software.

La stessa diffusione del gioco SSBB aumenterà le possibilità di poter intervenire di persona sulla propria console.
Secondo alcune fonti autorevoli come Wikipedia e Vgcharts infatti, sarebbero state vendute in tutto il mondo la bellezza di 10.200.000 copie circa del suddetto gioco, che lo porta al 4° posto nella classifica dei giochi più venduti per Wii, contro il “misero” risultato di 1.900.000 di Lego Indiana Jones, [ironic] che secondo alcune statistiche avrebbe fatto furore solo in questo ultimo anno, i cui sfegatati fan lo acquistano tutt’ora al prezzo di circa 100 euro a copia. Il prezzo è salito in modo direttamente proporzionale all’improvviso interesse mostrato dagli ignari clienti grazie a venditori che definiremo avvoltoi (vedi GameStop) i quali approfittano a piene mani dell’insolita situazione spennando i clienti.

Questa è un’ottima notizia per TUTTI i possessori di Wii, sia funzionanti che brickate.
L’exploit sarebbe infatti una svolta decisiva nell’hacking delle Wii, in quanto a differenza degli altri si carica da scheda SD, senza la necessità di dover caricare il salvataggio all’interno della console. ) Mi immagino già alcuni di voi ghignare soddisfatti di fronte a questa notizia, perchè sicuramente avrete capito dove voglio arrivare.
In sostanza, per l’esecuzione di qualsiasi homebrew tramite questo sistema NON SERVE IL SYSTEM MENU.

Mi spiego ancora meglio:
Saprete senz’altro che il system menù è indispensabile per l’avvio della console, l’accesso ai canali e quant’altro, compreso (spesso*) l’avvio degli stessi programmi homebrew. E fino ad ora non era possibile ad un’utente europeo di recuperare una console PAL 4.3 brickata senza essersi prima procurato (non senza difficoltà) una copia NTSC del gioco SSBB.
Trasformando invece una copia del disco di SSBB PAL in autoboot è possibile eseguire grazie ad un modchip economico (vedi wiikey fusion) il recupero della console anche senza aver preso precauzioni contro il brick!

Questa volta la situazione non dovrebbe ripetersi, dato che la maggior parte di noi avrà senz’altro in casa il suddetto gioco.
Ma, se ne foste sprovvisti, vi invito a fare un salto su ebay il prima possibile, visto che i prezzi rimarranno invariati fino allo scadere dei “compralo subito” aperti prima che questa notizia venisse pubblicata.

Fonte: [Official thread] SMASHSTACK PAL: Smash Bros Brawl exploit per Wii PAL! http://www.moddingstudio.com/showthread.php?20032-Official-thread-SMASHSTACK-PAL-Smash-Bros-Brawl-exploit-per-Wii-PAL!#ixzz1Fcb1fhYW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *